Terroir

Matelica è un piccolo comune dell'entroterra Maceratese, nell'alta Vallesina, l'unica vallata nella Regione  Marche ad essere disposta in direzione nord-sud.



Qui nasce il Verdicchio di Matelica, in un territorio molto delimitato, in una valle chiusa al mare, dove un clima continentale caratterizzato dalla mancanza del volano termico mitigante del mare crea forti escursioni termiche estate-inverno e giorno-notte.

La vite di Verdicchio interpreta queste difficoltà termiche nel periodo freddo selezionando poche gemme che andranno a frutto, ma poi con l'allegagione e con l'inizio della maturazione, la vite trova il sole estivo che regala una grande forza maturativa, tanta energia in pochi grappoli, un elevato contenuto in zuccheri e quindi in alcol nel vino e un alto valore in estratto secco e in sali minerali.

​​​​​​​

Ne nasce un vino di forza e struttura, che sa essere anche vellutato e fresco, un vino gentile per quanto austero, vitale e robusto.

​​​​​​​Un finale di mandarla amara che rende un Verdicchio riconoscibile tra cento altri vini.